venerdì 20 febbraio 2009

IBERNATI!!

REAL VERZA - METALLURG 3 - 2

Faceva un freddo lupo ieri sera a Katanga, forse la serata più fredda dell'anno (l'avevamo detto anche settimana scorsa dopo la partita coi Favis ma ancora non siamo abituati a queste temperature glaciali...certo il Duca del Nord avrebbe giocato a mezze maniche).
I nostri Verzici sono scesi in campo nell'ennesimo capitolo dell'eterna sfida con gli odiati Metallurghi ma questa volta c'erano i 3 punti in palio e uno 0 in classifica che ci aveva proprio stufato.
Il risultato finale è stato un 3-2 per il Real Verza (poteva andare altrimenti?) in una partita strana e molto combattuta.
Il Metallurg si presenta con molte novità nelle proprie fila tra le quali spiccano le assenze di Abdul e Tommy ben sostituiti da un piccoletto e da un biondino che danno maggior qualità ma meno grinta ai cugini.
Il Verza è al gran completo ma con un centrocampo che alla lunga risente dello stato alcolico in cui si è presentato sul terreno di gioco.
Partono bene i nostri, manovra fluida, compattezza in difesa e velocità nelle ripartenze sono le caratteristiche che portano il Real Verza in vantaggio per 3 a 1 nei primi 20 minuti. Il primo gol è del solito Vespozzo smarcato in area da un'invenzione di JPO; dopo il pareggio (immeritato) dei Metallurghi è Boris (il migliore in campo) che con una doppietta nel giro di pochi minuti riporta avanti il Verza.
Ma forse il freddo, forse il pensiero al Festival di Sanremo o forse la fame di vincere che non è più quella di una volta portano il Real a smettere di giocare e il Metallurg si fa sotto. Alla mezz'ora c'è il gol del 3 a 2 e dopo pochi minuti si fa male Bomber Vespozzao per un intervento di un Gemello mai così tranquillo in una partita così sentita. Da questo momento il pallino rimane quasi sempre nelle mani dei Metallurghi con il Verza che si fa vedere davanti solo grazie a sporadici contropiedi.
La difesa però regge e grazie anche ad un miracolo di Barman nei minuti finali i nostri amati portano a casa un successo importantissimo che mostra alle avversarie che la squadra anche quando non è in giornata sa soffrire. Bene così, i 3 punti li abbiamo portati a casa...ma il mancato tarasco del dopo partita sarà forse un segnale?

LE PAGELLE:

BARMAN 6,5: Qualche colpa sul secondo gol ce l'ha ma quando vola a togliere una palla dall'incrocio su una punizione nei minuti finali la folla (quale folla?) si scalda (si scalda con sto freddo?); quando le prime luci di Katanga si spengono inizia a gridare:'non ci vedo un cazzoooooo....la prossima volta giochiamo dall'altra parte!!!!!'. Provvidenziale

PAOLO ITA 6,5: La partita è molto combattuta e lui si fa vedere in zona d'attacco meno del solito (del resto è il difensore centrale); nella mezz'ora conclusiva quando gli avversari provano ad acciuffare il pari comanda la difesa (pur con qualche distrazione) e spazza lo spazzabile immolando il piede sinistro su un duro intervento di un Metallurgo. Leonida

JCN 6,5: Anche il nostro Cardoso è molto attento in fase difensiva e in più gli viene lasciato molto spazio sulla sua corsia laterale per proporsi in attacco e arrivare al tiro...certo avesse il piede di Roberto Carlos e non quello di Gresko segnerebbe almeno 3 gol. Vratislav

KALONJI 6: Come al solito fa su e giù per la fascia neanche fosse Rocco Siffredi con Silvia Saint; le sue penetrazioni nella metà campo avversaria sono però meno ficcanti del solito, sarà forse colpa della nuova fidanzata? Paolo ITA gli dice 'Nino stai più su!' JPO gli dice 'Nono stai attento!!!' e lui urla 'State zitti che ci penso io!!'. Pornostar

KIKERO 6: Arriva in ritardo alla partita triste perchè gli hanno chiuso la mostra; entra in campo triste perchè ad ogni cambio deve cambiare posizione; esce dal campo triste...perchè fa un freddo lupo e l'acqua della doccia è gelata; fa comunque il suo senza sbavature. Eclettico

JPO 6,5: Lui arriva al campo tutt'altro che triste...e certo è mezzo sbronzo; nella prima mezz'ora si conferma uno degli uomini più in forma del Verza dando ordine al centrocampo e suggerimenti preziosi in attacco (tra i quali uno splendido assist di tacco per il primo gol di Vespozzo); cala alla distanza come tutta la squadra (e forse più) ma dà una mano alla difesa durante l'arrembaggio finale del Metallurg. Felipe Melo

MILLUZZI 6: Parte bene anche il capitano che nei minuti iniziali fa vedere la sua qualità nel gioco palla a terra; si sacrifica come al solito in fase difensiva dando una grossa mano a Nocciolo sulla fascia destra ma per far questo rinuncia un pò troppo alla fase offensiva. Operaio

BORIS 7: Il migliore in campo è stato lui ieri sera. Doppietta a parte ha fatto vedere ottime giocate sostenendo il peso dell'attacco dopo l'infortunio di Vespozzo. TALENTINO

VESPOZZO 6,5: non fa molto, a parte il gol. Sì, sono importanti l'ironia, l'arguzia e l'intelligenza, ma alla fine una tipa che punti solo sul bel culo e un gran paio di menne non sbaglia mai e lui segna con la stessa regolarità con la quale la Marcuzzi va al cesso grazie allo yogurt. Esce per infortunio, ce la farà per la prossima partita coi Pepper? ACTIVIA

by PAOLO ITA

7 commenti:

Dimitri Boongalow aka J.P.O. ha detto...

Ottima analisi...
Ti meriti 7 per partita e pagelle: FABIO CANNAV(AR)ò

granduca ha detto...

Belle pagelle. Ottimo Verza che vince nonostante le truppe cammellate avversarie.

Anonimo ha detto...

questo Activia me lo segno...

kalonji ha detto...

Mittiko polo ITA queste me le incornicio

millandrea ha detto...

belle belle belle

duka ha detto...

grande paolo ITA! Finalmente alla macchina da scrivere e con la foto sul blog!
E grande verza, soprattutto!

boris ha detto...

Belle le temutissime pagelle di Paolo Ita,,,N°1.