mercoledì 4 giugno 2008

La prova del (+) 9

Posted by O' Barone Jampa

+9!!! Promessa mantenuta, capitano. Puoi tornare tranquillo (o restare pure tra pistacchi e pasdaran)
Il primato e un 9-4 rotondo sul velluto del Katanga ma il Real non sorride più di tanto. Colpa di una prestazione un po' ondivaga e individualista e delle solite polemiche caviglie, spinte e calcioni (da dietro) dei metallici un po' fuori brocca.
Negli spogliatoi si è discusso. Così non ci si diverte. E poco conta vincere o che le “sane provocazioni" avversarie siano fatte apposta per togliere il gusto della vetta del campionato. Qui si parla di divertirsi e così non ci si diverte tanto. Discussione aperta in un terzo-tempo sull'aia dei campi. Chiarimento soddisfacente coi Gemelli e “onore" a loro. Pensiamo a giocare. La linea Verza è netta: meglio il gol su calcio d'angolo di Abdul (classe) e il pallone a girare nel 7 deviato dal mitico “barman volante" del Real che qualsiasi fallo o entrata. Ricominciamo.

Le pagelle

Barman Nik 7,5
Due uscite da panico, vola sotto la traversa più di una volta, sa pure lanciare a Vespozzao quando la squadra è troppo sotto pressione. Non bastano due svarioni e l'uccellata sul calcio d'angolo a nascondere il migliore in campo. Come spesso, quasi sempre, accade. E' così umile che la bottiglia di chianti che si era portato in spogliatoio la rimanda a un'altra volta (o al dopopartita). E' l'unico che può dire “mamma butta la pasta".
Saracinesca

Kalonji 5/6
Meriterebbe un 10 solo per come fa il capitano (anche se soffre un po' sgroppate e carattere di Gemello sulla fascia), ma parte male, perde qualche pallone di troppo e s'incazza. Più sicuro è decisivo davanti, dove anche quando si incaponisce, fa bordello. Batte un paio di ottimi angoli, corre e recupera sempre. Pressato, deve solo ritrovare il suo ganja style.
No stress man

José Cardoso Nocciolo 6,5
Corre tanto, quando c'è da menà mena, recupera, prova ad involarsi, il Nocc c'è. Subisce un po' il casotto della squadra in una giornata disordinata, ma ci prova. Quando trova un Geppo più stabile sulla destra riesce a dialogare. Contiene Vito prima e poi atterra in ogni modo il più pericoloso prodotto d'importazione del Metallurg. Nemmeno la botta in testa sul laterale rimediata dopo una rovinosa caduta lo ferma.
Coriaceo

O'barone 5
Senza capelli ha perso la sua solita verve. Urla di meno (e questo fa un po' piacere a tutti) ma perde anche molti palloni. Pochi problemi in chiusura, molti in impostazione, anche se riesce a produrre un paio di discese interessanti (una propiziatoria). Meno sicurezza del solito, più inventiva, ma il bilancio è negativo. Alla fine sbrocca anche lui contro Catanzaro. Scenetta. Se vuole scendere di più, tenga in pugno il resto.
Riprenditi

J.P.O 6
C'è, senza affanno, ma senza brillare. Tante volte prova a ragionare, ma la squadra scappa un po' negli angoli, ciascuno il suo. Con Loris scambia poco. In avanti non colpisce. Buona la condizione fisica. Il Geppo è in transizione. Sta diventando l'uomo dell'ordine geometrico. Quello che si carica la palla sotto pressione. Lasciamolo fare. La tranquillità c'è, la stoffa pure.
Mi fido di te

Loris, il cantafrate 6
Due bei gol, finta e accelerazione alla Ronaldo (il Cristiano), dribbling e tiro, la classe c'è tutta. Prima della pedatona di vendetta del Gemello che lo rilega a terzino con evidenti difficoltà motorie (botta al ginocchio, le news dallo staff medico parlano di 7 gg. di riposo) fa molto spazio. Non si trova un granché con Vespozzao, ma la serata è così per tutti. Le sue doti maggiormente offensive alla fine rendono la partita in discesa. Ma si può fare di più.
Seconda classe

Vespozzao 6,5
Parte alla grande, ha voglia, sbuffa crema solare e Gyros da tutte le parti, ma è ben marcato. Cerca palloni un po' ovunque, qualche volta s'imbechera (chiedere al medesimo per traduzione dal volgare all'italico), cerca il gol e lo trova più volte, di piede, testa e rimpallo. Per essere stato due settimane in Grecia ottimo rientro. Quando poi è marcato meno asfitticamente va da solo contro tutti. Il difetto: un po' di casotto e quello sconforto che lo prende da metà gara quando il totalizzatore dei calci e delle proteste è già saturo e due pallonate nei coglioni lo sgonfiano.
Bersaglio

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Millu fai con calma.
Ieri tra l'altro dietro alla panchina dove erano seduti poncharello e dabicco si è vista per qualche minuto la figura di Amadì (a Roma per seguire la partita). I poco informati sostengono fosse lì per trattare la cessione della squadra del Dpo-Metallurg. I meglio informati dicono invece che c'è stato un breva scambio di denaro dei cessi di Katanga tra il suddetto Amadì e J.P.O. Il denaro dovrebbe servire al presidente anti israele a tenere Milluzzi a Palazzo e farne una schiavo sessuale. Non sappiamo se la cifra sborsata da J.P.O. sia adeguata.

JPO ha detto...

Confermo tutto....
10 euri dovrebbero bastare...

per le pagelle...
6 a Ianpa..

e io in avanti ho colpito....cazzolino ho fatto due Gol...
mica bruscoletti!!!!

grande Iannis cmq!!!

Anonimo ha detto...

Davvero tanti complimenti ad un Verza solido e motivato come non mai.
Bravi tutti!
Una lode a Kalonji che è riuscito nel difficile compito di mantenere il team solido e concreto anche in assenza del nostro mitico leader #10.

BARMAN

P.S. amo le pagelle tirate, amo sudarmi il voto... MA SE LE TIRATE SU DI VOI TIRATELA ANCHE A ME!!