giovedì 27 settembre 2007

Clamoroso dalla Francia




È ancora solamente un'indiscrezione, ma pare che France Football stia pensando di inserire nella lista dei 50 candidati al Pallone d'oro - che sarà ufficialmente pubblicata la prossima settimana - due dei prodotti più chiacchierati dei vivai del Real Verza e della Squadra Operaia, rispettivamente Josuè Cardoso Nocciolo e Dr Morte. Nel corso di un incontro fortuito nei bagni di un cantiere della Salerno-Reggia Calabria, il presidente della Uefa Michel Platini avrebbe confidato l'indiscrezione ad un cronista della rivista francese, che l'ha prontamente pubblicata.
LE PRIME REAZIONI: Le due, discutissime, candidature hanno prontamente suscitato reazioni nel mondo del calcio, ascrivibili in un arco di sentimenti fra il vommito e lo sdegno: “Sono anni che mi trombo le meglio fihe e nessuno mi si incula. Possibile che adesso arriva un biondino con la testa bucata che per una presunta orgia in villa si meriterebbe il pallone d'oro???" ha dichiarato un furioso Bobone Vieri. Non meno sdegnato, Ringhio Gattuso: “A me il pallone d'oro non è mai interessato. Ma se dovesse andare a uno che cerca di imitare il mio gioco ma invece di schiantarsi sugli avversari si va a infrangere su pali e recinzioni dei campi da gioco, beh allora mi incazzerei!!". Le due società per adesso non commentano, aspettando l'ufficialità della notizia. Ma le voci non si placano.


Nella foto, uno scontro di gioco fra Dr Morte e un avversario

2 commenti:

Anonimo ha detto...

ma il dr. morte è il carnefice o la vittima nell'immagine?

josè cardoso nocciolo ha detto...

jo soyo multo orgojoso. ora mi si scusisse, vadi a lesione di italieano alla snia